eeeXubuntu su eeepc 701: configurazioni post installazione

 schermata-1

Se si è deciso di installare eeeXubuntu, si sarà notato sicuramente che ci sono alcune impostazioni che necessitano di ritocchi: piccole cose, piccole modifiche ai files di configurazione e qualche pacchetto da installare, in modo da rendere questa distro, perfetta per l’Eee PC.

Abilitare il mount delle periferiche esterne (usb, sd)

Di default, dopo aver installato eeeXubuntu, è presente una riga in fstab, che fa riconoscere ogni periferica inserita come se fosse un lettore cd. Per risolvere questo comportamento, dobbiamo commentare la riga in esame.

Apriamo un terminale e digitiamo:

sudo mousepad /etc/fstab

trovare la riga che inizia con “/dev/sdb1″ e inserire davanti ad essa il carattere #, per renderla simile a questa:

# /dev/sdb1 /media/cdrom0 udf,iso9660 user,noauto,exec 0 0

Salvare ed uscire.

Da adesso, le periferiche esterne (usb, sd) verranno montate e gestite correttamente.

Snellire il filesystem

Di default, i filesystem ext2/3 memorizzano l’ultimo tempo di accesso di tutti i files presenti nel sistema; si può disattivare questo comportamento e snellire il sistema, impostando il parametro noatime in /etc/fstab.

Aprire un terminale e digitare:

sudo mousepad /etc/fstab

trovare la riga che inizia con

UUID=10d03d2a-7732-4f6f-924f-541b39dd9559 / ext2 defaults

ed inserire “noatime” dopo “default“.

La riga finale, dovrebbe essere simile a questa:

UUID=10d03d2a-7732-4f6f-924f-541b39dd9559 / ext2 defaults,noatime,errors=remount-ro 0 1

Salvare ed uscire. Riavviare o usare il comando:

sudo mount -o remount /

per rendere attive le modifiche.

Migliorare le performance della scheda video

Su un EeePC correttamente configurato, il comando glxgears, restituisce un valore attorno ai 400 fps (frame per second). Su una eeeXuntuntu appena installata però, si arriva al massimo ai 90/95 fps, in quanto non è abilitato il Direct Rendering (DRI). Vediamo come risolvere:

Aprire un terminale e digitare:

sudo apt-get install libgl1-mesa-dri libgl1-mesa-glx libglu1-mesa

Una volta finito, sempre da terminale, modificare il file /etc/X11/xorg.conf:

sudo mousepad /etc/X11/xorg.conf

aggiungere alla fine del file:

Section "Module"
Load "glx"
Load "dri"
Load "dbe"
EndSection


Section "DRI"
Mode 0666
EndSection

Salvare e uscire dalla sessione per attivare le modifiche.
Dopo un riavvio, il comando glxgears (eseguito da terminale) dovrebbe restituire un valore attorno ai 400 fps.

Attivare la webcam

La webcam, di default è disattivata direttamente nel bios. Una volta abilitata (premere il tasto F2 all’avvio per entrare nella configurazione del bios) c’è bisogno di un programma per gestirla: possiamo usare ucview.

Per fare questo, dobbiamo aggiungere un repository a quelli già presenti:

Scaricare il file public.key.

Nel menù “Applications”, selezionare “Sistema” e “Sorgenti Software”. Nel tab “Software di terze parti” cliccare su aggiungi ed inserire:

deb http://unicap-imaging.org/packages gutsy main contrib

nel campo Riga APT. Fatto questo, nel tab “Autenticazione”, cliccare su “Importa file chiave” per autenticare il repository.

Adesso possiamo installare il software:

sudo apt-get install ucview

Il pacchetto sarà presente sotto la voce “Multimedia” nel menù “Applications”.

Spegnere in modo sicuro l’Eee PC

Senza la seguente modifica, la procedura di shoutdown eseguita da eeeXubuntu, non disattiverà il modulo della scheda audio, lasciando accesso il led giallo dell’alimentazione e causando di conseguenza, lo scaricamento della batteria (se non attaccata a corrette elettrica).

Da un terminale, digitare:

sudo mousepad /etc/default/halt

e aggiungere alla fine del file la seguente riga:

rmmod snd-hda-intel

Salvare il file ed uscire.

Installare i plugin flash, java ed i codec video

Per installare il plugin java e i codec video (Divx e Xvid), abbiamo bisogno di installare il pacchetto restricted ed i plugin di xine:

Da terminale digitiamo:

sudo apt-get install xubuntu-restricted-extras libxine1-ffmpeg xine-plugin

per avviare la procedura di download ed installazione.

Per il plugin flash invece (la versione non-free fornita da Adobe) abbiamo bisogno di un pacchetto preparato per Ubuntu 8.04 in quanto quello per la versione corrente, presenta problemi ancora non risolti.

Per questo, scarichiamo questo file ed installiamolo con il gestore pacchetti GDebi (opzione di default).

Fonte: eeepc.it

  3 comments for “eeeXubuntu su eeepc 701: configurazioni post installazione

  1. germano
    23 febbraio 2009 at 00:50

    Finalmente una guida in cui tutto funziona senza intoppi!! Un mega rngraziamento a chi l’ha scritta!

  2. Giuseppe
    12 febbraio 2010 at 11:46

    Salve, ho installato xubuntu sull’asus 700, e non sono riuscito a trovare il modo per collegarlo al router wifi di casa. Che parametri devo inserire avendo ip statico?
    Grazie

  3. 27 luglio 2014 at 09:17

    Ciao,

    scusamo per caso ti è rimasta la iso di questa versione? non riesco piu a trovarla 🙁
    lo so che è vecchia ma le nuove versioni di xubuntu vanno lente x un vecchio eeepc701

    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:-) 
:-( 
;-) 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:dash: 
:whistle: 
:yes: 
:unsure: 
:cry: 
:mail: