Ubuntu: Dust Dark Blue il mio nuovo Desktop

 

Stanca dell’ azzurrino  del mio Desktop ho deciso di cambiare….ed ecco il risultato finale….o quasi.

schermata-3

  • Per il tema GTK ho usato Dust modificandone i colori con l’aiuto di Gimp e dell’editor di testo:

schermata-4

  • Il tema per il gestore delle finestre Emerald é : Dust Blue Anche questo modificato nei colori per renderlo omogeneo col tema GTK
  • Il tema delle icone è : hydroxygen_iconset Un tema fantastico e configurabile, si può scegliere di configurarlo seguendo le istruzioni inserite nell’archivio oppure utilizzando questo programmino veramente utile.
  • Per il tema di  Firefox ho modificato i colori di DustFox.

schermata-dustfox-firefox-theme-in-launchpad-mozilla-firefox

  • La Dokbar è Gnome-do di cui ho già parlato in un precedente articolo.

gnome-do

  • Effetti Psichedelici? Sì ho messo anche quelli….anche se non mi soddisfano tanto…

schermata-51

 

  2 comments for “Ubuntu: Dust Dark Blue il mio nuovo Desktop

  1. Justin
    9 novembre 2010 at 10:30

    CIAO!!! FIGHISSIMO STO BLOG! Volevo sapere, come si fa ad inserire sul desktop l’orario e le prestazioni della macchina?
    Se hai già trattato l’argomento puoi indicarmi il link?
    Grrrrrazie^^ 🙂

    • 9 novembre 2010 at 11:44

      Ma grazie….ma non ti pare di esagerare un po’ 🙂
      Le scritte sul desktop le ottieni con Conky…. e sì ne ho già parlato 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:-) 
:-( 
;-) 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:dash: 
:whistle: 
:yes: 
:unsure: 
:cry: 
:mail: