Arch Linux, installare Yaourt

Yaourt

Dopo aver fatto conoscenza con Pacman per installare i pacchetti su Arch Linux, ora ho scoperto Yaourt
Yaourt è una sorta di Pacman avanzato realizzato dalla comunità, che non sostituisce Pacman ma lo integra con ulteriori funzionalità, quali l’accesso illimitato al database AUR, permettendo dunque una compilazione dei pacchetti da sorgente a partire da uno dei circa 11.000+ PKGBUILD disponibili su AUR e un’installazione automatica degli stessi, in aggiunta alle migliaia dei pacchetti dei normali repository. Yaourt utilizza la stessa sintassi di pacman per il suo funzionamento. Yaourt espande la potenza e la semplicità di pacman aggiungendo ulteriori utili funzionalità oltre a fornire un colorato e piacevole output a terminale, un sistema di ricerca interattivo, e molto altro.

Ma che cos’è AUR?

L’ Arch Linux User-Community Repository (AUR), è un repository in cui trovano spazio una moltitudine di software pacchettizzati per Archlinux. AUR è mantenuto direttamente dagli utenti Archlinux ed è nato per riunire in un unico repository tutti i pacchetti disponibili.
Viene chiamato il luogo di nascita dei nuovi pacchetti Arch. In AUR gli utenti contribuiscono con i loro pacchetti. La comunità AUR vota pro o contro un pacchetto e questo, una volta raggiunto un punteggio abbastanza alto, un AUR Trusted User lo trasferisce nel repository community accessibile tramite Pacman.

A questo indirizzo troverete tutti i pacchetti disponibili in AUR

E PKGBUILD ?

Un PKGBUILD è un particolare file che contiene al suo interno tutte le istruzioni necessarie per scaricare i sorgenti e le eventuali patch di un particolare software e portare avanti la sua compilazione tramite l’esecuzione del solo comando makepkg.

La struttura dei PKGBUILD è molto pulita e lineare, in armonia con la filosofia che sta alla base di Arch Linux.

Installazione

Prima di tutto occorre installare i tool di base per la compilazione dei programmi, come gcc, make, ecc ecc. che su Arch Linux si chiama base-devel.

Quindi da terminale diamo:

sudo pacman -Sy base-devel

Apriamo  un browser e andiamo  alla pagina AUR di Yaourt

Sotto la voce “package details” scarichiamo il tarball di yaourt

Scompattiamo il tarball appena scaricato con

tar zxvf yaourt.tar.gz

Entriamo nella nuova directory appena scompattata

cd yaourt

A questo punto:Assicuriamoci di controllare il contenuto del PKGBUILD e del file yaourt.install! Una rapida lettura di questi due file è necessario per assicurarci che all’interno non ci siano comandi pericolosi.

Se tutto ci  sembra a posto, compiliamo il pacchetto con:

makepkg PKGBUILD

Completato il processo di compilazione, nella stessa cartella sono stati creati alcuni nuovi file e cartelle, ma quello che ci interessa è quello che finisce con *.pkg.tar.gz (nel mio caso, il mio file si chiama yaourt-0.9.2.6-1-i686.pkg.tar.gz)

Ora utilizziamo pacman per installare yaourt. Assicuratevi di cambiare il nome del pacchetto con il vostro.

sudo pacman -U yaourt-0.9.2-i686.pkg.tar.gz

E il gioco è fatto!

Ciò che abbiamo fatto con Yaourt, è la stessa cosa che si fa con tutti i PKGBUILD disponibili su AUR.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:-) 
:-( 
;-) 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:dash: 
:whistle: 
:yes: 
:unsure: 
:cry: 
:mail: