Wbar: semplice dockbar per Ubuntu

A me piacciono molto le dockbar, ne ho provate tante, ma la mia preferita è Docky, il plugin di Gnome-do.
Ho dovuto  trovare  una dockbar  semplice da configurare e che potesse essere utilizzata senza Compiz…eh già ho installato Ubuntu 9.10 sul Pc di mia figlia ma avendo una scheda grafica VIA integrata sulla scheda madre è impossibile attivare l’accelerazione 3D.
Ho deciso di scegliere Wbar.

Wbar
L’installazione è molto semplice dato che il pacchetto che è presente nei repository multiverse di Ubuntu 9.10
Quindi da terminale digitare:

sudo apt-get install wbar

Per aprire Wbar digitare da terminale:

wbar -above-desk

Ora occorre configurare Wbar a seconda delle nostre esigenze.

Per configurare Wbar occorre modificare il file dot.wbar che si trova in:

/usr/share/wbar/

Per rendere più agevole la configurazione di Wbar conviene copiare il file dot.wbar nella nostra Home e rinominarlo in

.wbar

Il file di configurazione è molto semplice:

i: /home/luna/.icons/hydroxygen/72x72/apps/amule-default.png
c: /usr/bin/amule
t: aMule

i è il percorso dell’icona che vogliamo utilizzare per il lanciatore
c è il percorso dell’eseguibile
t è il nome del programma

Oltre a configurare i lanciatori, si possono aggiungere anche altri effetti, cambiare posizione della Dock e altro, per conoscere  tutte le opzioni disponibili è sufficiente digitare da terminale:

wbar -help

Esiste anche un’interfaccia grafica per configurare Wbar, anzi ne esistono due,

  1. WbarConf
  2. Wbar_util

Io ho scelto Wbarconf, e sufficiente cliccare sul link sopra per  accedere alla pagina del download, ovviamente scegliendo di scaricare il pacchetto .deb

Una volta scaricato doppio click sul file e partirà l’installazione.

Troveremo WbarConf  in Applicazioni –> Accessori

WbarConf

Come si può notare è tutto molto semplice ed intuitivo.

Per aggiungere un lanciatore click su aggiungi

  • In Title  Indichiamo il nome de programma
  • In Command inseriamo il comando o scegliamo  il percorso dell’eseguibile
  • In Icon scegliamo il percorso dell’icona

Click su salva e su aggiorna…

screenshot_028

Ed ecco il nostro lanciatore appena aggiunto.

Se dal menù di WbarConf selezioniamo File –> Settings si apre  la la scheda di configurazione

screenshot_029E da qui possiamo sbizzarrirci un pò….

Per far partire Wbar all’avvio  aggiungiamo in Sistema –> Preferenze –> Applicazioni d’avvio alla voce Comando:

wbar -above-desk

  14 comments for “Wbar: semplice dockbar per Ubuntu

  1. paolo
    25 novembre 2009 at 08:52

    Carinissima stasera provo, viso che sul mio pc con scheda ati non mi funziona l’accellerazione 3d….
    grazie

  2. enrico
    25 novembre 2009 at 09:33

    Grazie x tutte queste belle semplici e fichissime novità che ci dai, visito spesso il tuo sito e sono molto curioso di provare questa dock.
    ciao

  3. 25 novembre 2009 at 12:51

    Prego….

  4. shiver
    25 novembre 2009 at 14:57

    wbar a 64bit esiste?

  5. paolo
    26 novembre 2009 at 22:28

    Lho installata è semplice e carina, ma vorri posizionarla un po più in alto del panel che ho in basso come faccio?

    grazie.

  6. 4Ross
    27 novembre 2009 at 12:02

    Ciao, premetto di essere newbie di linux ,ho innstallato la dockbar e la sto personalizzando, vorrei metterela possibilità di montare un’partizione del mio hardisk che è condivisa con windows, il risultato che vorrei ottenere è clickko sull’icona, monto l’hardisk(se è il primo accesso)accedo alla partizione, ovviamente il problema è che non conosco i comandi che devo utilizzare , potresti darmi una mano?Grazie!

    • 27 novembre 2009 at 14:05

      @4Ross,
      Prova a mettere il percorso della partizione….
      potrebbe essere /media/nome_partizione

  7. 2 dicembre 2009 at 19:05

    Uso da sempre awn ma quasi quasi mi hai convinto a provare anche Wbar 🙂

    • 2 dicembre 2009 at 21:16

      @Giuseppe,
      Sì Wbar è molto carina, ma se hai compiz attivato non rende molto bene.

  8. Alessandro
    27 gennaio 2010 at 23:18

    vengo da docky, che è si bellissima ma avida di risorse
    allora vedendo il tuo articolo ho installato wbar
    carina, pero volevo sapere se è possibile lasciarla sempre in primo piano e che le finestre massimizzate non gli vadano sopra, coprendola, come succede in docky
    èpossibile?

  9. Michele
    12 novembre 2010 at 15:14

    si anche a me interessa quello che dice Alessandro…

  10. Michele
    12 novembre 2010 at 15:15

    Michele,

    inoltre vorrei sapere come posso farla partire all’avvio del pc (la mia unica interfaccia è LXDE). Grazie

  11. marco
    18 dicembre 2010 at 22:22

    @michele devi modificare il file autostart all’interno della cartella /etc/xdm/LXDE …… se non erro

  12. 20 gennaio 2011 at 16:55

    @michele per far partire al login la wbar devi editare il file autostart che si trova generalmente in /etc/xdg/LXDE/
    @Alessandro penso che sia impossibile, anche io sto cercando il modo di risolvere il problema di averla sempre im primo piano…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:-) 
:-( 
;-) 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:dash: 
:whistle: 
:yes: 
:unsure: 
:cry: 
:mail: