Ubuntu: abilitare accelerazione 3D su scheda video integrata VIA

Schermata

Il Pc di mia figlia è equipaggiato di una scheda madre con scheda grafica integrata VIA.

Dopo l’installazione di Ubuntu 9.10 su questo Pc ho avuto l’atroce delusione di non poter attivare l’accelerazione 3D, e a dire il vero anche la resa grafica era veramente scarsa.

Mi sono consumata gli occhi su Google per poter trovare una soluzione a questo inconveniente, ma niente..

Quando ormai mi ero arresa ecco trovata la soluzione, certo non la più pratica e neppure la più immediata, ma senz’altro la più efficace.

Con 35 Euro ho acquistato una scheda madre sempre con chipset video integrato, questa volta però Nvidia, assicurandomi ovviamente che il tutto fosse compatibile al 100% con GNU/Linux.

Sostituita la scheda madre e fatto partire Ubuntu, dando per scontato che avrei dovuto reinstallarlo, e invece no… installati i driver Nvidia ed ecco che anche la mia bambina ha la sua bella palla che gira sul Desktop.

Ok il titolo di questo post è “leggermente” forviante, ma quando acquistiamo un componente Hardware od una periferica, per non avere spiacevoli sorprese  assicuriamoci che sia compatibile con GNU/Linux, premiamo quei produttori di Hardware che non pensano che al mondo esista un solo Sistema Operativo.

  4 comments for “Ubuntu: abilitare accelerazione 3D su scheda video integrata VIA

  1. ivano
    20 dicembre 2009 at 20:20

    salve,
    cerco anche io da giorni su google, una soluzione al suo stesso problema.

    volevo chiederle che scheda ha acquistato dato che sia prezzo che risultato sono ottimi direi!
    grazie

    IVANO ANDREOZZI

    alephuno@hotmail.com

    • 20 dicembre 2009 at 21:04

      @ivano,
      La scheda è:
      Gigabyte M61PME-S2P

      Sì funziona veramente bene…
      Ciaoooo

  2. ivano
    21 dicembre 2009 at 02:44

    grazie mille! gentilissima!
    e complimenti per il sito/blog 🙂

  3. 7 giugno 2011 at 13:59

    In effetti il titolo è parecchio fuorviante. Andrebbe scelto per quello che descrive l’intero testo, non per un argomentyo collegato più o meno a quello trattato nel testo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:-) 
:-( 
;-) 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:dash: 
:whistle: 
:yes: 
:unsure: 
:cry: 
:mail: